Andrea Zhok - Pensate davvero che quella di Letta sia una proposta seria?

Adjust Comment Print

"Fintanto che al governo ci saranno Fi e il centrodestra, Letta si scordi qualsiasi irricevibile aumento di tasse - afferma Roberto Occhiuto, capogruppo di Fi alla Camera -".

Un dettaglio che probabilmente è andato perso in mezzo al furore dei vari commenti. Per la generazione più in crisi un aiuto concreto per studi, lavoro, casa.

La proposta mette in evidenza che "l'aliquota di tassazione per eredità o donazioni superiori a 5 milioni di euro tra genitori e figli è tra le più basse d'Europa: in Italia è di appena il 4%, rispetto al 30% della Germania, al 34% della Spagna, del 40% della Gran Bretagna, del 45% della Francia".

Nella mattinata di oggi, venerdì 21 maggio, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha avuto una telefonata - definita "lunga e cordiale" nella nota ufficiale di Palazzo Chigi - con il segretario del Partito democratico, Enrico Letta.

"Per la dote ai diciottenni sarei disposto a venire a patti anche con la legge elettorale".

Covid, i contagi in Sicilia: 443 nuovi positivi, 10 morti
In Italia sono 5.741 i positivi al test del coronavirus nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 5.506). In totale i casi dall'inizio dell'epidemia sono 4.178.261, i morti 124.810.

"Il mio sogno è trattenere i ragazzi italiani in Italia, senza però farli restare in casa con mamma e papà fino a trent'anni - è la tesi del segretario del Pd -". "Più in fretta si fa sulle regole comuni in tutti i Paesi europei sui certificati è meglio per la ripresa dell'attività economica". Sull'eco avuta nel partito dalla proposta, le stesse fonti dicono: "Il Pd è reduce da tante divisioni". E' stato lo stesso Letta a parlare di "generazione Covid".

Anche se non fosse partita da un personaggio che ha sempre sostenuto coerentemente le ragioni del capitale strutturato, sarebbe un'ovvia sceneggiata ad uso dei giornali.

In questo contesto, infatti, è stato specificato che la dote ai 18enni dovrebbe essere finanziata con l'aumento della tassa di successione annessa a tutti quei patrimoni che superano il milione di euro e distribuita in modo progressivo.

No eh, amici de sinistra, non mi cominciate a dibattere della "proposta Letta", come se fosse una roba da discutere seriamente.

Comments