Denise Pipitone ultime notizie: indagata Anna Corona e un altro uomo

Adjust Comment Print

Anna Corona e Giuseppe Della Chiave sono indagati dalla Procura di Marsala poiché sospettati di aver causato eventuali depistaggi e aver ostacolato il ritrovamento della piccola scomparsa 17 anni fa. Della Chiave è invece il nipote di Battista Della Chiave, il presunto testimone oculare sordomuto le cui rivelazioni sono tornate d'attualità in queste ultime settimane.

Ricordiamo che Anna Corona è l'ex moglie di Pietro Pulizzi, padre naturale di Denise Pipitone, nata dal rapporto extraconiugale dell'uomo con la signora Piera Maggio.

Un'altra notte di raid israeliani
Nelle dichiarazioni ufficiali di Israele non è emersa finora nessuna volontà esplicita di colpire i media e il loro lavoro. Sono stati colpiti circa 40 obiettivi sotterranei che fanno parte della cosiddetta "metropolitana" di Hamas.

Ma per quale motivo sono indagati? Si tratta di una conversazione tutta da decifrare avvenuta all'interno del commissariato di Mazara del Vallo, oltre a un dialogo captato da una "cimice" che fu posta sul motociclo di Jessica Pulizzi, l'unica indagata e posta sotto processo, per poi essere assolta. Nel periodo della scomparsa della piccola Denise, Di Pisa era a capo delle indagini e nelle ultime settimane è tornato a parlare della nuova inchiesta, ripercorrendo i passaggi delle indagini condotte nelle settimane successive alla sparizione di Denise e sottolineando proprio il ruolo di Anna Corona e della figlia. "Sono 17 anni che so, non ho parlato prima per paura ...". La procura siciliana, infatti, farà esaminare alcune intercettazioni ambientali, due gruppi in particolare che saranno sottoposti e riconoscimento delle voci rilevate e trascrizione dei contenuti. "Il telefono era spento, ma sull'utenza telefonica è arrivato lo stesso un messaggio". Lo riferisce il sito de Il Messaggero. L'ipotesi, rilanciata con forza dall'avvocato della Maggio Giacomo Frazzitta e dall'ex procuratore Maria Angioni che si occupò del caso nei primi mesi, è quella di un rapimento organizzato dalla "famiglia allargata" che orbitava intorno alla piccola Denise. La speranza di Frazzitta pare fosse quella di cercare di capire se l'anonimo sapesse altro e quindi acquisire nuovi elementi. Il giallo della scheda come si spiega?

Continuano senza sosta le indagini del caso che sta smuovendo l'opinione pubblica. Ci sarebbero due persone indagate nelle nuove indagini portate avanti dalla procura di Marsala e queste due persone sono Anna Corona e Giuseppe della Chiave. "Abbiamo appena saputo una notizia fondamentale, la procura di Paola sul mandato della procura di Mazara ha effettuato mentre eravamo in diretta il test del Dna, su Denisa, la ragazza che abbiamo intervistato, e che per molti poteva essere Denise Pipitone".

Comments