Tassa successione, Salvini: "Draghi ha messo a posto Letta"

Adjust Comment Print

E siccome non sembra possibile farlo all'unanimità, si ricorra a una "cooperazione rafforzata" fra i paesi che ci stanno, lasciando fuori quelli, come Polonia e Ungheria, che continuano a porre il veto, ha detto Letta ieri a Bruxelles, parlando ai giornalisti dopo aver incontrato l'Alto Rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune europea, Josep Borrell.

La reazione a caldo è stata furiosa, ma probabilmente è stata dovuta anche al terrore di quella parola: "tassa".

Un dettaglio che probabilmente è andato perso in mezzo al furore dei vari commenti. "Sarebbe un bellissimo segnale di spinta ai giovani per lo studio, la casa, il lavoro". "Per essere seri va finanziata non a debito (lo ripagherebbero loro) ma chiedendo all'1% più ricco del Paese di pagarla con la tassa di successione".

Draghi "Italia favorevole a sospendere i brevetti sui vaccini"
Finora l'Italia ha donato 86 milioni di euro a Covax e altri 30 milioni a progetti multilaterali collegati. Dobbiamo anche aiutare i paesi a basso reddito, compresa l'Africa, a produrre i propri vaccini .

Letta ha risposto a Draghi dopo la bocciatura della sua idea di ridistribuzione della ricchezza: "Sono leader di un partito di sinistra".

"Per la dote ai diciottenni sarei disposto a venire a patti anche con la legge elettorale". "Il mio sogno è trattenere i ragazzi italiani in Italia, senza però farli restare in casa con mamma e papà fino a trent'anni - è la tesi del segretario del Pd -". A proposito di cittadinanza, "l'Italia è il Paese d'Europa che la concede con più facilità a prescindere dallo ius soli", fa notare il direttore di Libero. "Tutti gli italiani si sono accorti che il nuovo segretario del Partito Democratico dice cose che non le salta neanche un cavallo, nel senso che dice delle enormità", tuona Feltri.

"Ogni anno la dote arriverà a circa 280.000 ragazze e ragazzi, la metà circa dei 18enni che, al 1° gennaio 2021, erano 566.547; riceverà la dote il 50% di chi diventa maggiorenne, sulla base dell'ISEE familiare". "Il @DD_Forum è felice che la proposta di eredità universale, presentata nel marzo 2019, che tanto ha camminato con centinaia di giovani sia ora colta da un leader politico Avanti!". E' stato lo stesso Letta a parlare di "generazione Covid". Ho la sgradita sensazione che si stiano formando ancora cordate contro il segretario.

Comments