Meteo, le previsioni di mercoledì 26 maggio

Adjust Comment Print

Sull'Europa si verificherà uno stravolgimento nella posizione delle figure di alta e di bassa pressione, il rinforzo dell'anticlone delle Azzorre proiettato verso il Mare del Nord e la Penisola Scandinava favorirà lo scivolamento di un vortice ciclonico che dai paesi dell'Europa orientale si porterà verso i Balcani. Questo vortice ciclonico potrebbe influenzare il tempo del nostro Paese a partire da domenica 30 maggio. Più nuvoloso sulle regioni ioniche.

Scendendo più nel dettaglio, almeno fino a giovedì 27 maggio una circolazione di venti più freschi nord-occidentali potrà determinare ancora degli annuvolamenti sui rilievi di Alpi e Appennino durante le ore pomeridiane ma con basso rischio di pioggia. Soffieranno venti moderati o tesi di Scirocco.

Secondo i meteorologi si tratterà di Friuli Venezia Giulia e Veneto, mentre più in generale sarà il Triveneto a risultare più soggetto a fenomeni di precipitazioni intense.

Stando a quanto riportato dai meteorologi, Nord e Centro Italia saranno ancora al centro di una perturbazione.

Tragedia a Greve in Chianti, abitazione prende fuoco e crolla: una vittima
Sarebbero state avvertite di un forte odore di gas proveniente dalla casa e, per questo, si sarebbero recate sul posto. Sul posto si sta dirigendo anche personale del Gruppo Operativo Speciale Movimento Terra del comando di Prato.

Il tempo instabile sulle regioni settentrionali sarà comunque alternato a fasi di maggiori schiarite e cieli soleggiati.

Tuttavia, nei prossimi giorni qualcosa inizierà a cambiare: l'alta pressione riuscirà infatti ad invadere gran parte delle nostre regioni, anche se non mancherà del tutto l'azione disturbatrice rappresentata dalla presenza di correnti nord-occidentali che manterranno un tipo di clima non troppo caldo. Sul resto d'Italia, invece, il tempo sarà stabile, salvo qualche annuvolamento tra Levante ligure, Toscana e Campania. Il bel tempo continuerà poi anche nella giornata di venerdì mentre nell'ultimo weekend di maggio i temporali si faranno via via più diffusi. Le temperature saranno in lieve calo ma ancora elevate al Sud, sopra i 30° su Puglia e Sicilia.

Martedì 25: al mattino nuvoloso con tendenza a rapida attenuazione della copertura nuvolosa, dal pomeriggio sereno o poco nuvoloso. Le temperature resteranno stabili.

Comments