Giovanni Brusca, Salvini: "Una schifezza, cambiare la legge"

Adjust Comment Print

"Che l'uomo che ha ucciso il nonno gira liberamente?...", ha sentenziato in un'intervista all'Adkronos, Tina Montinaro, la vedova di Antonio Montinaro, caposcorta di Giovanni Falcone.

"A 64 anni ha la capacità di tornare a essere immediatamente efficiente, vero è che resta in libertà vigilata per quattro anni ma ricordo che ci sono 70enni che continuano a guidare i sodalizi mafiosi", sottolinea il presidente della Commissione antimafia, Nicola Morra.

L'arresto di Brusca da parte degli uomini della squadra mobile di Palermo avvenne il 20 maggio 1996 a Cannatello, frazione balneare tra Agrigento e Favara, dove il boss trascorreva la sua latitanza col fratello Enzo Salvatore e con le rispettive famiglie.

E' accusato anche della brutale uccisione di Giuseppe Di Matteo, il figlio undicenne del pentito Santino: il piccolo è stato strangolato e sciolto nell'acido perché il papà collaborava con la giustizia. Queste persone vengono solo a commemorare il 23 maggio Falcone e si ricordano di 'Giovanni e Paolo'. Si dice affranto da quanto accaduto perché lui continua ad andare ai processi ma intanto la giustizia fa ritornare in libertà dei criminali. Si tratta di nuovo sconto della pena che sarebbe dovuta terminare nel 2022 dopo altri benefici ricevuti per aver collaborato con la giustizia. Io penso che questa legge vada modificata.

E infatti a caldo era stata proprio Maria Falcone a fissare i tasselli sulla questione: "Umanamente è una notizia che mi addolora, ma questa è la legge, una legge che peraltro ha voluto mio fratello e quindi va rispettata". A questo si sono aggiunte clamorose rivelazioni anche nell'ambito della famosa inchiesta sulla trattativa Stato-Mafia. Sono davvero indignata e amareggiata. "Se dovesse succedere, non so che cosa potrebbe accadere".

Vaccini in Lombardia, in arrivo 2,8 milioni di dosi. La campagna accelera
Oggi nella provincia autonoma di Bolzano dovrebbero vaccinarsi gli over 18 tra cui rientrerebbero anche molti studenti. Agli studenti verrà somministrato AstraZeneca o Johnson&Johnson negli appositi hub ( clicca qui ).

Parole che sono pesantissime ma che sono chiare e lucide. Dall'inizio degli anni 2000 è stato collaboratore di giustizia, ma la sua posizione è sempre stata alquanto contestata.

La cattura di Giovanni Brusca, fonte †•PITBULL•†.

Anche il leader della Lega, Matteo Salvini, non riesce a rimanere impassibile di fronte tale decisione e commenta così la notizia della libertà di Giovanni Brusca, dopo aver scontato la sua pena di 25 anni. Così il segretario del Pd Enrico Letta, ai microfoni di Rtl 102.5.

La fine della pena per Giovanni Brusca ha scatenato le reazioni di tanti cittadini italiani, indignati per la scarcerazione del killer della Mafia, autore di un numero enorme di omicidi e responsabile materiale dell'esplosione che costò la vita al giudice Giovanni Falcone nella strage di Capaci.

Comments